Project Description

Il tirocinio di Sara a Barcellona

Sara Rizzotti, classe 1998, con una laurea in relazioni pubbliche, comunicazione e marketing, è una delle tante ragazze e ragazzi che hanno colto l’opportunità di fare un tirocinio con il supporto del progetto di mobilità lavorativa EURES TMS.

La scuola, l’università, la ricerca di una prima esperienza lavorativa

Sara ci racconta così il periodo della sua formazione: “Dopo il liceo linguistico ho scelto di iscrivermi all’università e, in piena pandemia nel 2020, mi sono laureata in Relazioni pubbliche. Una laurea che dà tanti stimoli e competenze: dalla comunicazione, al marketing, alle lingue. Dopo la laurea ho deciso di fare un corso di specializzazione in social media marketing. Mi è stato chiaro fin da subito che questo settore era quello che mi interessava di più, volevo potenziare le mie competenze e specializzarmi in questo campo.”

Gli step successivi

Finito il corso, Sara inizia a guardarsi intorno e a cercare un’opportunità di tirocinio che le consentisse di affacciarsi al mondo del lavoro. La sua ricerca parte da Alma Laurea (link), un portale pensato per laureandi e laureati, tramite il quale trova una serie di offerte di tirocinio interessanti, compresa quella dell’azienda per cui poi andrà effettivamente a lavorare.

A farle conoscere EURES TMS è proprio l’azienda Digital Mix Group, registrata sulla nostra nuova piattaforma. “Scoperto il progetto EURES TMS, ho iniziato a fare un po’ di ricerche. Volevo saperne di più e volevo capire che opportunità e che benefit offrisse. Ho quindi cercato e preso contatto con gli EURES Adviser della mia regione (il Friuli Venezia Giulia ndr) e ho partecipato ad alcuni incontri che spiegavano come funziona EURES TMS. Dopo questi incontri, ho capito che fare questo tirocinio e accedere alle opportunità proposte da EURES TMS era veramente un’occasione da non perdere. Terminato il periodo di selezione e colloqui, e una volta assunta come tirocinante, ho subito fatto richiesta per il benefit finanziario di trasferimento, fondamentale per partire e fare questo tirocinio a Barcellona di digital marketing.

La partenza e il tirocinio

Per la giovanissima Sara è la prima esperienza di mobilità, e Barcellona le sembra una meta perfetta. Una città viva, giovane, in cui crescere a livello umano e professionale. “Sono arrivata nell’azienda e con mia piacevole sorpresa ho subito scoperto che non ero l’unica tirocinante, ma che c’erano altri profili simili al mio che venivano dall’Italia. L’azienda all’interno della quale ho svolto il tirocinio è spagnola, ma è composta da vari reparti (italiano, francese e spagnolo). Nel reparto in cui sono stata inserita c’erano molti italiani, principalmente tirocinanti; alcuni di loro erano lì con il programma Erasmus, altri invece, erano lì già da tempo, alcuni proprio grazie al programma EURES. Persone che poi sono state assunte a tempo pieno.”

Un primo impatto positivo per Sara, che ci racconta un’esperienza di vera e propria formazione lavorativa. Oltre a servizi e benefit, EURES TMS è, infatti, anche garanzia di qualità dei percorsi. Come raccontavamo, Sara ha usufruito del benefit dedicato al trasferimento e, nel suo caso, essendo residente in Friuli Venezia Giulia, ha avuto anche accesso a un’indennità di mobilità forfettaria, strumento di politica attiva del lavoro (ALMP-traineeships and apprenticeships).

“Mi sono trovata bene, ho trovato subito un clima di supporto, dato anche dal fatto che era pieno di persone della mia età che venivano da varie parti dell’UE, ognuno con le sue specificità e con la sua cultura. Il mio tutor aziendale era italiano e si occupava principalmente del coordinamento dei tirocinanti. Il programma di lavoro era ben strutturato: iniziavi con l’imparare alcune attività e man mano che acquisivi esperienza, passavi a fare attività nuove. Una bella atmosfera, una situazione durante la quale imparare tante cose e crescere.” Attività ed esperienze che, una volta rientrata in Italia, le sono risultate utili nella ricerca di un nuovo lavoro.

Oltre al lavoro, la lingua

EURES TMS non significa solo arricchire il CV con un’esperienza di mobilità lavorativa. EURES TMS è un modo per mettersi alla prova e per crescere da tanti punti di vista, e forse uno dei più importanti è quello linguistico: “Pur lavorando in un ambiente in cui erano presenti molti italiani, la permanenza a Barcellona mi ha aiutato a migliorare tanto la lingua; avendo frequentato il liceo linguistico avevo già una conoscenza base dello spagnolo, ma questa esperienza di mobilità mi ha dato la possibilità di vivere fino in fondo la lingua e migliorare tantissimo la sua conoscenza. Studiare una lingua non è come parlarla nella quotidianità.”

Tre aggettivi su EURES TMS e prospettive future

Chiediamo a Sara di usare tre aggettivi per descrivere la sua esperienza con EURES TMS: “Sicuramente è stata un’esperienza dinamica, di arricchimento e di crescita. Quella della mobilità è un’esperienza che consiglio veramente a tutti, soprattutto ai miei coetanei. EURES TMS ti dà garanzie e opportunità che non sono sempre facili da trovare.” E ancora: “L’internazionalità è sicuramente uno degli aspetti più interessanti con cui ci si confronta, conoscere persone che vengono da tutta l’Unione Europea significa arricchirsi culturalmente e umanamente.”

Sul suo futuro ci dice: “Mi ero ripromessa che se non avessi trovato lavoro entro un paio di mesi dal mio rientro, avrei replicato l’esperienza tramite EURES TMS. Alla fine, anche grazie al tirocinio fatto a Barcellona, dopo una breve ricerca, ho trovato un lavoro e ne sono molto contenta. Il tirocinio fatto grazie a EURES TMS è stato un elemento chiave a livello di curriculum, e le tante cose imparate durante il tirocinio mi sono tuttora veramente utili.”

Salutiamo Sara e le auguriamo di continuare a essere così curiosa e intraprendente! L’Europa la aspetta!

Il tirocinio fatto grazie a EURES TMS è stato un elemento chiave a livello di curriculum.

SARA, TIROCINIO IN MARKETING

Sara in barcellona

Nome: Sara

Età: 25 anni

Da: Friuli Venezia Giulia

Ha lavorato a: Barcellona