window.dataLayer = window.dataLayer || [];   function gtag(){dataLayer.push(arguments);}   gtag('js', new Date());   gtag('config', 'G-N08F390XCY');
ACCEDI
  • Italiano
  • English
  • Français
ACCEDI
  • Italiano
  • English
  • Français

FAQ

Home » Candidati » FAQ
FAQ2022-01-30T18:54:11+00:00
Non sono un cittadino dell’Unione europea, ma ho un permesso di soggiorno. Posso registrarmi al progetto EURES TMS?2022-01-30T18:42:33+00:00

Sì, se:

  • hai almeno 18 anni di età
  • sei legalmente residente in uno Stato membro dell’UE, Islanda e Norvegia

oppure

Cittadini di paesi terzi, residenti in uno degli Stati membri dell’UE (Norvegia e Islanda), soggiornanti di lungo periodo [Direttiva 2003/109/CE]

Come posso presentare il mio CV?2022-01-30T18:43:43+00:00

La piattaforma del progetto EURES TMS adotta il modello di CV Europass (LINK). È necessario compilare tutte le sezioni del CV, in inglese, fornendo le informazioni pertinenti. Ti chiediamo un CV completo, con più informazioni possibili, in quanto è l’unico strumento che avremo a disposizione per capire chi sei e per selezionarti per le offerte di lavoro/tirocinio/apprendistato disponibili.

Fai attenzione ai dati di contatto che inserisci: useremo queste informazioni per raggiungerti se il tuo profilo risulterà idoneo per un posto vacante, quindi assicurati che siano sempre aggiornati!

Come vengono selezionati i candidati per un posto di lavoro?2022-01-30T18:44:15+00:00
  1. Puoi essere contattato da un Adviser EURES TMS se il tuo profilo professionale è in linea con un’offerta di lavoro/tirocinio/apprendistato presentata da un datore di lavoro registrato al progetto EURES-TMS. In questo caso riceverai una richiesta di autorizzazione a condividere i tuoi dati e il tuo CV con il datore di lavoro per il quale sei preselezionato. Se accetti, l’Adviser di progetto ti assisterà nelle fasi di selezione, collocamento e post-collocamento e nelle procedure per richiedere i benefit finanziari disponibili.
  2. Puoi auto-candidarti per un posto di lavoro/tirocinio/apprendistato disponibile nella tua dashboard nella piattaforma di progetto. In questo caso devi solo autorizzare la condivisione del tuo CV (e i relativi dati personali) con il datore di lavoro che ha caricato l’offerta.
  3. Puoi cercare offerte di lavoro/tirocinio/apprendistato pubblicate sul sito del progetto LINK e contattare l’Adviser indicato.
  4. Puoi consultare le offerte pubblicate sul portale EURES (link a https://ec.europa.eu/eures/public/en/homepage) e contattare uno dei partner del progetto (LINK) o un EURES Adviser italiano (link a https://www.anpal.gov.it/eures-en) per scoprire come candidarti.
  5. Se sei in contatto con un datore di lavoro di uno dei paesi ammissibili al progetto EURES TMS, diverso dal tuo Paese di residenza, puoi invitarlo a registrarsi alla piattaforma: se il datore di lavoro ha i requisiti richiesti, sarà assegnato e seguito da un Adviser.
Come posso sapere se il mio CV è stato preso in considerazione per un’offerta disponibile?2022-01-30T18:44:53+00:00

Normalmente analizziamo i curricula di tutti i candidati ammissibili al progetto e con un profilo idoneo per un’offerta. Assicurati che il tuo CV sia il più completo possibile e aggiornalo spesso, al fine di aumentare le possibilità di essere pre-selezionato per un posto di lavoro/tirocinio/apprendistato.

Se il tuo CV viene ritenuto idoneo per un’offerta, un Adviser di progetto ti invierà un messaggio per richiederti l’autorizzazione a trasmetterlo al datore di lavoro.

EURES TMS prevede servizi aggiuntivi per le persone con esigenze specifiche?2022-01-30T18:45:23+00:00

Sì, possiamo fornire un importo supplementare per il viaggio legato al colloquio e/o al trasferimento. Se hai esigenze specifiche, controlla questa pagina (LINK) e ricorda di parlarne con l’Adviser di progetto che ti contatterà per un’eventuale opportunità di lavoro/tirocinio/apprendistato.

Ho ricevuto un’offerta di lavoro in un altro paese dell’UE, Norvegia o Islanda. Posso beneficiare del sostegno finanziario di EURES TMS?2022-01-30T18:45:49+00:00

Se sei in contatto con un datore di lavoro che ha sede in un Paese ammissibile al progetto EURES TMS, diverso dal tuo Paese di residenza, puoi invitarlo a registrarsi al progetto: se il datore di lavoro ha i requisiti richiesti, sarà assegnato e seguito da un Adviser.

Puoi rivolgerti a uno dei partner del progetto (LINK) o un EURES Adviser italiano (link a https://www.anpal.gov.it/eures-it) che si metterà in contatto con il datore di lavoro per offrirgli la possibilità di utilizzare i servizi EURES TMS per selezionare e assumere i profili richiesti. 

Per usufruire dei benefit finanziari del progetto è necessario richiederli prima di fare un colloquio o il corso di lingua, o di attivare il riconoscimento del titolo/della qualifica o di sottoscrivere il contratto di lavoro/tirocinio/apprendistato.

Ricorda che anche tu devi essere registrato in piattaforma!

Ho visto un’offerta di lavoro/tirocinio/apprendistato in un altro paese dell’UE, Norvegia o Islanda che si adatta al mio profilo. Che cosa posso fare?2022-01-30T18:47:05+00:00

Puoi rivolgerti a uno dei partner del progetto o un EURES Adviser italiano che si metterà in contatto con il datore di lavoro per offrirgli la possibilità di utilizzare i servizi EURES TMS per selezionare e assumere i profili richiesti.

È obbligatorio parlare una lingua straniera per partecipare e ottenere un lavoro?2022-01-30T18:47:40+00:00

La risposta a questa domanda è duplice.

Da un lato, è necessario che il CV caricato nella piattaforma di progetto sia in inglese. È importante scriverlo in un buon livello di inglese in quanto la valutazione del tuo profilo sarà basata su queste informazioni. Pertanto, se non scrivi bene in inglese, ti consigliamo di cercare aiuto.

D’altra parte, la conoscenza dell’inglese, o di un’altra lingua straniera, non è obbligatoria per partecipare all’iniziativa, né è sempre essenziale per ottenere un lavoro/tirocinio/apprendistato. L’importanza della lingua e del suo livello di padronanza dipende molto dall’ambito professionale. Per alcune attività, può essere fondamentale avere un livello elevato di conoscenza di una determinata lingua, mentre per altre prevale il possesso di competenze tecniche.

Tuttavia, secondo la nostra esperienza, la conoscenza di una lingua è molto spesso un pre-requisito previsto in un’offerta, e in alcuni paesi, come la Germania, è quasi sempre obbligatoria.

Considerata l’importanza delle conoscenze linguistiche nei processi di mobilità professionale, EURES TMS fornisce un sostegno specifico che può coprire una parte dei costi dei corsi di formazione linguistica usufruiti direttamente dai candidati in fase di pre-selezione/selezione e/o i costi sostenuti dalle PMI che offrono corsi di formazione linguistica per il personale neoassunto attraverso il progetto.

Se mi trasferisco con un familiare (coniuge, partner, figlia/o), posso ottenere un sostegno finanziario aggiuntivo per le spese di trasferimento?2022-01-30T18:48:12+00:00

Sì, se ti sposti nel Paese di destinazione con un membro della tua famiglia (consorte, partner, figlio), puoi ricevere un sostegno finanziario supplementare (una somma forfettaria variabile a seconda del paese in cui ci si trasferisce) che può essere riconosciuto una sola volta, all’inizio del nuovo lavoro/ tirocinio/apprendistato.

Sono stato selezionato per un lavoro/ tirocinio/apprendistato attraverso il progetto e vorrei migliorare le mie competenze linguistiche, quando dovrei iniziare il corso?2022-01-30T18:48:47+00:00

Puoi frequentare un corso di lingua:

  • subito dopo la preselezione, nel tuo paese
  • dopo esserti trasferito in un altro Stato membro dell’UE, in Norvegia o in Islanda. In questo caso devi iniziare il corso di lingua entro 2 mesi dalla data di avvio del lavoro/tirocinio/apprendistato. 

Fermo restando l’importo massimo del benefit previsto per ogni candidato (2.200 euro), è possibile seguire 2 corsi diversi, a condizione che il secondo corso sia diverso dal primo. Quindi, se hai già beneficiato di un sostegno finanziario del progetto per un corso di lingua e hai bisogno di raggiungere un livello superiore nella stessa lingua o di migliorare la conoscenza di un’altra lingua parlata nel paese ospitante (come lingua ufficiale), puoi richiedere un ulteriore benefit.

Tutti i tipi di tirocinio sono ammissibili al progetto?2022-01-30T18:49:14+00:00

Non tutte le esperienze di mobilità possono ricevere il supporto del progetto, controlla le seguenti condizioni: 

  • il progetto EURES TMS sostiene esperienze basate sul lavoro, quelle educative sono escluse
  • i contratti/le convenzioni di tirocinio devono essere in linea con la normativa del Paese di destinazione e conformi agli standard di qualità del progetto
  • il datore di lavoro deve garantirti un compenso per il tirocinio. Le esperienze di volontariato non sono considerate ammissibili nel progetto EURES TMS.
Ho trovato un’offerta di lavoro presso un’organizzazione finanziata dall’Unione Europea: posso ottenere il sostegno finanziario del progetto?2022-01-30T18:49:51+00:00

Le organizzazioni i cui bilanci sono finanziati principalmente o esclusivamente da fondi dell’UE non possono partecipare al progetto in qualità di datori di lavoro.

Sono un candidato in cerca di un lavoro/tirocinio/apprendistato transfrontaliero (in uno Stato confinante). Posso beneficiare dei benefit finanziari forniti da EURES TMS?  2022-02-04T14:46:42+00:00

Sì, EURES TMS fornisce servizi e sostegno finanziario ai lavoratori transnazionali e transfrontalieri selezionati e/o assunti tramite il progetto. In assenza di un cambio di residenza nel Paese confinante in cui ha sede il datore di lavoro, è possibile accedere a tutti i benefit di progetto (sostegno per il riconoscimento delle qualifiche, rimborso per il corso di lingua, per il colloquio di lavoro, se la distanza tra la tua città e quella del colloquio è superiore a 50 km, integrazione per tirocinanti), a esclusione del sostegno economico per le spese di trasferimento.

Quali condizioni escludono la possibilità di richiedere il benefit finanziario di trasferimento?2022-06-25T14:07:03+00:00

Se il datore di lavoro fornisce una copertura economica di costi simili a quelli sostenuti dal benefit finanziario di trasferimento (ad esempio trasporto, assicurazione di viaggio, alloggio, pasti), le richieste per il benefit di trasferimento (familiare compreso) non sono ammissibili.

Torna in cima